Gaudiano: “Controllo sempre se ho le scarpe allacciate, non si sa mai”

foto di gaudiano per sanremo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Le nuove proposte di Sanremo 2021 presentano Luca Gaudiano, 29 anni, nato a Foggia.

Figlio di una professoressa di lettere e di un ingegnere che l’ha iniziato alla musica, regalandogli un ukulele per il quindicesimo compleanno, Gaudiano porta in gara un brano che ripercorre proprio la sofferenza della perdita del padre, avvenuta circa 3 anni fa.

Gaudiano non è solo un musicista e cantautore, ma anche attore di teatro. Nel corso degli anni ha fatto parte dei cast di diversi musical, tra cui “Ghost” e “Men in Italy”, al fianco di Iva Zanicchi, Giovanna D’Angi, Jonathan Kash e Bianca Atzei. Nel settembre 2020  pubblica il singolo d’esordio “Le cose inutili”.

«Polvere da sparo – spiega Gaudianoè la canzone che non avrei mai voluto scrivere, spiega l’artista. Il 28 marzo 2019 è venuto a mancare il mio papà. E questa canzone è il prodotto di tutte le riflessioni che ancora oggi mi accompagnano e mi aiutano nella medicazione quotidiana di questa ferita. Credevo di non essere all’altezza del dolore che provo, invece poi ho trovato le parole o forse loro hanno trovato me».

Nel testo Luca esprime la sofferenza della perdita in frasi come:

“Perché tutto quello che mi resta è una domanda polvere da sparo in un solo colpo, da spararmi alla testa”

POLVERE DA SPARO

Gaudiano sta lavorando al suo nuovo album che sarà pubblicato non prima del prossimo autunno.

Ha una fissa: controlla sempre se ha le scarpe allacciate.

© CN MEDIA S.r.l. - C.F. e P.IVA 04998911210 - R.E.A. n. 727803
Privacy Policy | Cookie Policy