Fulminacci: “Canto a Sanremo ma il mio piatto forte è pasta, broccoli e guanciale”

foto di fulminacci per sanremo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Spiazzante e divertente, in una parola: innovativo! Per la prima volta tra i big del Festival di Sanremo 2021, Filippo Uttinacci, in arte Fulminacci, fa quello che gli pare e piace.
“Santa Marinella” è una nota località di mare dell’alto Lazio ed è anche la canzone che presenta all’Ariston. È stata scritta un paio di anni fa partendo da un accordo di chitarra che, grazie all’orchestra, è iniziato a volare per poi approdare verso nuovi lidi musicali.
Filippo ha vinto la Targa Tenco nel 2019 come migliore opera prima con l’album “La vita veramente”.

“Santa Marinella” parla di incontri improvvisi, inaspettati, in un supermercato, nel reparto dedicato ai superalcolici. È l’amore, però, il vero tema protagonista. Fulminacci vuole trasmettere un vero e proprio messaggio: quello di ricercare leggerezza ed emozioni in un momento in cui siamo anche a corto d’aria. Il cantautore, infatti, arriva a parlare di una routine di inquietudine in cui ci si sente soffocare.
Un ragazzo di 23 anni che canta :

“Quindi stanotte abbracciami alle spalle, fammi addrizzare i peli sulla pelle”

santa marinella

Il 12 Marzo arriverà anche il suo secondo album anticipato da “Santa Marinella”.
Da evidenziare il finale della canzone:

“Voglio che mi guardi e poi mi dici che domani è tutto a posto, quanto vuoi per tutto questo? Non volare via”

santa marinella

Eccelle in cucina: il suo piatto forte? Pasta, broccoli e guanciale.
Musica e buona cucina, la ricetta di un nuovo big a Sanremo 2021.

© CN MEDIA S.r.l. - C.F. e P.IVA 04998911210 - R.E.A. n. 727803
Privacy Policy | Cookie Policy