Arisa: “Il mio segreto per cantare? Una fetta di pane con il miele spalmato sopra”

foto di Arisa a Sanremo 2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Il 7 a Sanremo parla di Arisa. Settima partecipazione al Festival e due vittorie, nel 2009 nelle nuove proposte con “Sincerità” e nel 2014 tra i BIG con “Controvento”.

“Potevi fare di più” è stata scritta per lei da Gigi D’Alessio, parla di un momento di liberazione da una relazione tossica. Racconta la storia di una donna che cerca la forza di dire basta ad un amore che si è spento e ai continui tentativi di tenerlo in piedi.

Arisa conosce bene l’Ariston anche come co-conduttrice, esperienza che ha vissuto nell’edizione del 2015.

Il brano, presentato nella sezione big a Sanremo 2021 commuove in particolare l’universo femminile quale forma di condivisione e voglia di libertà. E’ una ballad nello stile più classico delle canzoni melodiche.

La collaborazione con Gigi D’Alessio è stata la conseguenza naturale di un rapporto amicale che dura da diversi anni.

Si conoscono da sempre e si stimano.

Ama Sanremo da quando da bambina conservava gelosamente i testi delle canzoni che venivano pubblicati da un famoso settimanale, il suo essere bimba è conservato e dimostrato pubblicamente nel suo modo disincantato di interpretare un testo forte e coinvolgente.

“Racconterò a chi mi chiede che sto bene da sola, cancellerò foto e video dal mio cellulare, solo per non vederti ne sentirti parlare”

POTEVI FARE DI PIù

Il riferimento alla differenza tra social e anima quando canta:

“Ne avrò piena la testa e spazio sulla memoria e chissà quanto tempo io ti amerò ancora”

Potevi fare di più è il nuovo singolo di Rosalba Pippa , Arisa.

Scalda la voce mangiando pane e miele , il suo rituale un’ora prima di cantare.

© CN MEDIA S.r.l. - C.F. e P.IVA 04998911210 - R.E.A. n. 727803
Privacy Policy | Cookie Policy